tautor-001

L’associazione culturale Tautor nasce dall’unione di professionisti specializzati nel campo della didattica, dell’archeologia, del marketing museale e della catalogazione, da anni operanti nel settore dei servizi museali e turistici (abilitazione di guida turistica e accompagnatore turistico della L.R. 2012 n. 13 e successive modifiche). Grazie alla significativa esperienza   maturata, in particolar modo presso il Museo Nazionale Archeologico di Manfredonia, in materia di conservazione, valorizzazione e fruizione del Patrimonio culturale, i soci hanno acquisito una competenza specifica nell’ambito della gestione dei servizi museali e della comunicazione dei Beni Culturali.

I soci fondatori dell’associazione Tautor collaborano da anni con la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia, nella realizzazione di diversi progetti e per tale ragione possono garantire un eccellente livello qualitativo e scientifico adeguato agli standard museali previsti dall’ “Atto di indirizzo sui criteri tecnico-scientifici e sugli standard di funzionamento e sviluppo dei musei” contenuto nel Decreto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali 25/7/2000.

L’associazione ha come obiettivi la promozione e la conoscenza della storia, del patrimonio archeologico e demoetnoantropologico.

Tali finalità sono perseguite favorendo lo sviluppo di rapporti sinergici con il territorio di riferimento con bambini, ragazzi e adulti.  In particolare individua nelle istituzioni museali il luogo privilegiato di incontro per la produzione di idee stimolanti e innovative che veicolino anche i valori dell’educazione culturale   interculturale, e si propone cosi di favorire lo sviluppo e la creazione di competenze e professionalità sul territorio.

Il Patrimonio culturale costituisce testimonianza viva della nostra storia e deve essere utilizzato come strumento per la formazione dell’identità personale, e allo stesso tempo come strumento di integrazione sociale e accrescimento civile. Nel vasto panorama dell’offerta formativa e turistica, avvicinare gli studenti e il pubblico adulto ai musei e ai monumenti locali, abituandoli alla loro frequentazione risulta essere la modalità più idonea per arrivare alla conoscenza dei beni culturali e della storia del proprio territorio.